Chi sono

 

Mi presento


CONTATTI

E-mail: mpiccione@tiscali.it

Skype: massimopix


I MIEI PREFERITI

Citazione: “Apri il sorriso come un ombrello” (Marge Simpson)

Altri esseri viventi: Piccola Oklahoma della Gherardina d’Enriel

Veicolare l’arte e la cultura è la mia vita

Cos’è un editor e a chi serve?

Mi son spesso trovato a spiegare cosa sia un editor ...

Diciamo che l’editor è un po’ l’angelo custode dell’autore di un libro

È colui che consiglia, corregge e verifica che il testo diventi un libro nella coerenza della lingua di origine e in accordo con la “forma libro” così come si è storicamente strutturata

È centrale per l’editor che il testo sia esente da errori formali, tipografici, ortografici ma anche sintattici.

E poi che il testo si arricchisca e si armonizzi con una specifica gabbia grafica e con un eventuale corredo illustrativo

È infine compito dell’editor la verifica che tutti gli apparati “di corredo” del testo (testatine, indici, sommario etc.) siano completi, coerenti e corretti


A chi serve l’editor? L’editor è una funzione professionale centrale in ogni casa editrice, redazione giornalistica ed in ogni occasione in cui   ... compaiono dei testi (dai cartelli stradali ai “sottopancia” dei servizi tv)

Dunque l’editor è indispensabile a chiunque voglia veicolare un contenuto, un’informazione o comunque un testo, ne voglia assicurare correttezza e leggibilità e diffonderlo nel modo più ampio e pienamente “responsabile” ...

Chi risparmia sull’editor ne trova poi a farne le spese a livello di comprensibilità e ancora più in generale di serietà nella proposta e divulgazione dei propri contenuti ...

Mi sono formato per essere un insegnante oppure un ricercatore, forse un bibliotecario, chissà, o un archivista (ma se avessi potuto sarei stato un restauratore di libri antichi ...)

Realizzato con un Mac

Invece mi sono “imbattuto” prima nel marketing (ambito Scuole private) dunque nell’editoria che mi ha consentito di incontrare ed amare una professionalità antica e ancora bellissima: quella dell’editor e ne ho fatto la mia principale occupazione di vita ...